Radu

Ha lavorato inoltre con maestri e coreografi di chiara fama, quali: Arova, Beriosov, Danovsky, Morawsky, Pares, Skibine, Taub, Van der Sloot, Van Dyk, Voos, apparendo in Francia, Spagna, Italia, ex URSS, Germania, Europa dell'Est. Per l'intensità, la nobiltà e l'eleganza delle sue interpretazioni e del suo stile e per la sua perfetta padronanza tecnica è stato sempre stimato, applaudito ed amato dal pubblico, dalla critica e dai suoi stessi compagni di lavoro. Da diversi anni risiede in Italia, dove ha partecipato a molte trasmissioni televisive e dove viene invitato come Maestro Ospite in molti Stages Internazionali e in diverse scuole di seria preparazione professionale. Ha inoltre curato la coreografia di spettacoli di molte compagnie.

Nel 1987 ha preparato le coreografie di "Napoli suona e balla", organizzato dall'"Associazione Musicale Euterpe" in collaborazione con la Regione Campania e l'Assessorato alla Cultura, che ha effettuato una tournée in Germania. Nel 1988 si è occupato della coreografia e della regia di "Giro giro mondo", uno spettacolo andato in scena al teatro Sistina di Roma, organizzato in occasione dell'XI Congresso Mondiale di Medicina Prenatale. Gli sono stati conferiti moltissimi premi e riconoscimenti internazionali, tra cui citiamo: "Il Sagittario d'Oro", "La Navicella", il "Tifeo 1986", "il Gonfalone d'Oro", il "Premio Ariete", la "Targa d'Oro Arte e Cultura 1982", la "Velca d'Oro", il "Premio Nazionale della Professionalità". Viene spesso chiamato a presiedere commissioni d'esame e giurie di concorsi. Nel 1996 il Ministero della Pubblica Istruzione, sentito il parere favorevole dell'Accademia Nazionale di Danza di Roma, gi ha conferito il diploma di Maestro di Danza per meriti di chiara fama.